RIPARTI CALABRIA

 602 votale visualizzazioni,  1 visualizzazioni oggi

La Regione Calabria è una delle prime in Italia a pensare ad un piano di rinascita. Infatti in data 01/04/2020 con la delibera n. 30 è stato che ha per Oggetto: “Emergenza COVID 19 – Misure di aiuto alle imprese – Competitivita sistema Economico e Produttivo regionale – Atto di Indirizzo-“

“RIPARTI CALABRIA” è una misura con cui la Regione Calabria investe 150 milioni di € sulla ripresa economica. Un intervento straordinario, che offre una visione di prospettiva ad imprese, piccoli artigiani, commercianti e professionisti. “Riparti Calabria”, questo il nome dell’operazione, è una vera e propria spinta positiva per i diversi comparti produttivi della Calabria preoccupati. Un intervento, che l’ amministrazione Regionale sta facendo, per gestire l’emergenza sanitaria. Questo intervento rappresenta un’opportunità per i tanti calabresi che in questo momento hanno difficoltà affinché possano avere la possibilità di ripartire e far, cosi, ripartire la Calabria. Il fondo sarà gestito da Fincalabra in collaborazione con Unioncamere e prevede la concessione di finanziamenti rimborsabili a tasso zero, attraverso la presentazione di una domanda in modalità semplificata e con il calcolo del sostegno finanziario sulla base del reddito operativo e del fatturato degli ultimi due esercizi. Una parte del fondo servirà a dare ulteriore sostegno alle piccole partite iva – come commercianti ambulanti, bar e attività artigianali – con una sovvenzione una tantum a ristoro delle perdite subite. Inoltre è stato previsto di garantire l’accesso alla liquidità anche da parte dei professionisti attraverso l’adeguamento del fondo Frois per il microcredito, dotato di 20 milioni di euro.

Nello specifico le misure sono:

– Misure di sostegno alla liquidità attraverso l’istituzione di un Fondo “Liquidità Calabria” per la concessione di prestiti alle imprese a tassi agevolati;

– Misure di sostegno del capitale circolante e/o delle perdite subite;

– Misure di sostegno alla liquidità sotto forma di garanzia attraverso l’integrazione o il rafforzamento della Sezione Speciale Calabria del Fondo di Garanzia per le PMI (utilizzando le opzioni previste dal DL 18/2020 “Cura Italia”, l’attivazione di altre misure di garanzia compatibili con il Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza);

– Strumenti Finanziari FSE 2014/2020, ovvero forme di sostegno alle piccole imprese quali il microcredito e/o misure di aiuto per il sostegno della liquidità delle imprese sociali;  

Interventi sugli strumenti di sostegno in essere che comprendono l’ introduzione di ogni opportuna flessibilità consentita dalle norme e dagli avvisi per favorire le imprese beneficiarie; rifinanziamento di sportelli operativi connessi ad avvisi pubblici per la concessione di aiuti agli investimenti; attivazione di nuovi avvisi con specifico riferimento al rafforzamento ICT di imprese operanti in particolari settori per sostenere innovazioni tecnologiche e di processo attraverso l’introduzione di Piani di Smart Working; Piani di formazione aziendale.

Link regione Calabria

Link Delibera Regionale n. 30 del 01/04/2020

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *