179 votale visualizzazioni,  1 visualizzazioni oggi

Il Decreto Coesione, entrato in vigore l’8 maggio 2024, rappresenta una pietra miliare per il rilancio economico e occupazionale del Mezzogiorno. Con un budget di oltre 2,8 miliardi di euro, il decreto si inserisce nell’ambito della revisione del PNRR, mirando a ridurre i divari territoriali e a promuovere l’occupazione di giovani e donnehttps://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/decreto-legge-coesione-novita-lavoro.

Tra le misure più significative, spicca il Bonus ZES Unica, un esonero contributivo totale per i datori di lavoro che assumono lavoratori over 35 disoccupati da almeno due anni. Questo incentivo, valido fino al 31 dicembre 2025, prevede uno sgravio del 100% fino a 650 euro mensili per due annihttps://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/decreto-legge-coesione-novita-lavoro.

Il Resto al Sud 2.0 è un’altra iniziativa chiave, che incentiva l’autoimprenditorialità tra i giovani under 35 con voucher fino a 40.000 euro e contributi a fondo perduto fino al 75% delle spese iniziali. Questa misura è pensata per stimolare la creazione di nuove imprese e sostenere l’innovazionehttps://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/decreto-legge-coesione-novita-lavoro.

Il decreto prevede anche incentivi per l’autoimpiego nei settori strategici, come lo sviluppo di nuove tecnologie e la transizione digitale ed ecologica, con esoneri contributivi per chi avvia attività imprenditoriali in questi ambitihttps://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/decreto-legge-coesione-novita-lavoro.

In conclusione, il Decreto Coesione si configura come un ambizioso piano di interventi che punta a trasformare le sfide del Sud in opportunità di crescita, valorizzando le risorse umane e le potenzialità del territorio. Con queste misure, il Governo dimostra un impegno concreto verso una politica di coesione più efficace e inclusiva.

Questo articolo fornisce una panoramica delle principali novità introdotte dal Decreto Coesione e del loro impatto sul tessuto economico e sociale del Sud Italia, per saperne di più non esitare a contattarci, un nostro referente ti darà tutte le spiegazioni necessarie nel dettaglio.

Per saperne di più non esitare a contattarci

fenimpresecosenza@gmail.com

Telefono 0984-305968

Segreteria solo WhatsApp +39 389 844 3267

Compila il modulo sottostante e sarai ricontattato

Inserisci il tuo numero. Un responsabile FenImprese ti ricontatterà
Segnalaci un corso diverso dai precedenti per il quale richiedi informazione (BARRA ALTRO)
BARRA PER RICEVERE IL CODICE PROMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *