129 votale visualizzazioni,  2 visualizzazioni oggi

La fine della Decontribuzione Sud si avvicina inesorabilmente, fissata per il 30 giugno 2024, e con essa si chiude un capitolo importante per le politiche di incentivo nel Mezzogiorno. Il Ministro Raffaele Fitto ha chiarito: non ci saranno proroghe. Tuttavia, la visione per il futuro del Sud non si arresta qui, grazie all’entrata in scena del Decreto Coesione.

Il Bonus ZES Unica rappresenta una svolta per i datori di lavoro di piccole dimensioni, che potranno beneficiare di un esonero contributivo totale per l’assunzione di lavoratori over 35 disoccupati da oltre due anni. Questo incentivo, valido dal 1° settembre 2024 al 31 dicembre 2025, promette uno sgravio del 100% fino a 650 euro mensili per due anni, offrendo un sostegno concreto e immediato.

Parallelamente, il Resto al Sud 2.0 si concentra sui giovani under 35, spingendoli verso l’autoimprenditorialità con voucher fino a 40.000 euro e contributi a fondo perduto che coprono fino al 75% delle spese iniziali. Queste misure mirano a infondere energia e risorse nelle vene dell’economia meridionale, incentivando la nascita di nuove attività e la valorizzazione del talento locale.

Nonostante l’entusiasmo, una nota di cautela: l’effettiva implementazione di queste misure richiederà decreti interministeriali che ne definiscano criteri e modalità di finanziamento. Il cammino è tracciato, ma sarà la concretezza delle azioni a determinare il successo di questa nuova fase di supporto al Sud Italia.

Con questi strumenti, il Decreto Coesione si propone come catalizzatore di una rinascita economica, puntando a trasformare le sfide post-decontribuzione in opportunità di crescita e sviluppo. Il Sud è pronto a raccogliere la sfida, armato di nuove misure e di un rinnovato spirito di iniziativa.

Questo articolo e il titolo sono stati creati per riflettere le nuove politiche e le opportunità che si aprono per il Sud Italia, con l’obiettivo di fornire una panoramica chiara e stimolante sulle prossime mosse nella regione.

Per saperne di più non esitare a contattarci

fenimpresecosenza@gmail.com

Telefono 0984-305968

Segreteria solo WhatsApp +39 389 844 3267

Compila il modulo sottostante e sarai ricontattato

Inserisci il tuo numero. Un responsabile FenImprese ti ricontatterà
Segnalaci un corso diverso dai precedenti per il quale richiedi informazione (BARRA ALTRO)
BARRA PER RICEVERE IL CODICE PROMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *