90 votale visualizzazioni,  1 visualizzazioni oggi

Dal nostro resp sport Pancaro ANGELO

Ultimi giorni per l’adeguamento degli statuti di ASD e SSD alla nuova riforma dello sport. Il termine infatti, originariamente fissato per il 31 dicembre 2023, viene fatto slittare al 30 giugno 2024.

Il mancato adeguamento comporta l’inammissibilità al Registro Nazionale delle Attività Sportive (R.A.S.D.) e la conseguente cancellazione d’ufficio.

Nello statuto devono essere riportati obbligatoriamente alcuni contenuti tra i quali:

– la denominazione e l’oggetto sociale, con specifico riferimento alla/e attività stabili e principali svolte dall’associazione;

– l’eventuale svolgimento di attività diverse e a carattere secondario;

– la destinazione degli utili di esercizio e le modalità di approvazione dei rendiconti economico-

finanziari;

– le modalità di scioglimento dell’associazione e di devoluzione del patrimonio;

– il divieto di cariche cumulative per gli amministratori

La procedura per l’adeguamento degli statuti può essere così sintetizzata:

– convocazione dell’assemblea straordinaria societaria per l’approvazione in base al quorum previsto;

– registrazione presso l’agenzia delle entrate senza alcun costo di marche da bollo, né imposte di registro;

– trasmissione del nuovo statuto sia alla Federazione Sportiva/Ente di Promozione Sportivo d’appartenenza sia al Registro Nazionale delle attività sportive dilettantistiche.

L’esenzione dell’imposta di bollo riguarda anche ulteriori modifiche o integrazioni statutarie. Successivamente al 30 giugno 2024, le modifiche statutarie comporteranno il pagamento di un’imposta di registro pari a 200€. È tempo di affrettarsi.

Per ulteriori dettagli e chiarimenti restiamo disponibili presso la nostra sede o contattandoci

T. 0984-305968

Mail. Fenimpresecosenza@gmail.con

Whatsapp: 389 844 3267

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *