234 votale visualizzazioni,  2 visualizzazioni oggi

Con la Delibera del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020, si delibera lo stato di emergenza in conseguenza del rischio Sanitario connesso all’ insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. Il tutto è stato deciso dopo l’ individuazione e il ricovero allo Spallanzani di Roma dei due turisti Cinesi, i primi contagiati individuati in Italia.

Durante lo stato di emergenza – uno strumento previsto dalla legge italiana per gestire eventi eccezionali e imprevisti – il governo assegna al Consiglio dei ministri e alla Protezione civile diversi poteri fra cui quello di “ordinanza”, che permette di restringere temporaneamente alcune libertà personali dei cittadini per occuparsi in maniera più efficace dell’emergenza. È la base giuridica sulla quale il governo ha emanato i decreti che fra le altre cose prevedono multe e sanzioni per le persone che fanno cose considerate normali in “tempi di pace”, come ad esempio organizzare una festa con decine di persone.

La legge prevede che lo stato di emergenza puo essere proclamato per periodi limitati e ben definiti, infatti nel caso del coronavirus il limite previsto è di 6 mesi (31 Luglio 2020).

A seguire tutti gli aggiornamenti del Governo

Scarica gratuitamente tutti i modelli per affrontare l’emergenza coronavirus, verranno aggiornati automaticamente in base alle modifiche sulle normative.
Clicca qui 👇 https://drive.google.com/drive/folders/1M1a3LdOUZ1QeDZQpQSh_7D7-9ut5df1W?usp=sharing

Dpcm del 23 Febbraio 2020 °restiamo a casa

Decreto di “Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” del 31 Gennaio 2020