Riapri Calabria (seconda edizione). Fondo perduto alle attività calabresi

 520 votale visualizzazioni,  1 visualizzazioni oggi

Con decreto dirigenziale n. 11294 del 4 novembre 2020 del Dipartimento Lavoro, Sviluppo Economico, Attività Produttive della Regione Calabria è stato pubblicato l’elenco delle istanze ritenute ammissibili a seguito di riesame(allegato A) e l’elenco delle proposte di revisione non ammissibili (allegato B) nell’ambito della misura “Riapri Calabria” che destina un contributo a fondo perduto una tantum di 2 mila euro alle microimprese operanti sul territorio regionale al fine di mitigare gli effetti dell’emergenza COVID-19 a seguito della sospensione dell’attività economica ai sensi dei D.P.C.M. 11 marzo 2020 e 22 marzo 2020.

Nello specifico il decreto approva gli esiti delle valutazioni effettuate dalla apposita Commissione in ordine alle domande di riesame pervenute, a fronte di esclusione dall’avviso, e autorizza inoltre il soggetto gestore Fincalabra Spa a procedere all’erogazione dei contributi spettanti a 212 imprese beneficiarie (Allegato “C” Elenco Concessione Aiuti Riapri Calabria) con correlata registrazione dell’aiuto individuale sul Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

RIAPRI CALABRIA:

Bonus di €2.000 alle attività:

-sospese durante il lockdown;

-aventi un fatturato nel 2019 tra €5.000 e €150.000;

-che siano in regola con il DURC.

CHI HA DIRITTO AL BONUS?

Microimprese Artigiane, Commerciali, Industriali e di Servizi che, alla data del 31 Dicembre 2019 siano attive e abbiano sede operativa nella Calabria.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI

Mail: fenimpresecosenza@gmail.com

Tel. 0984-305968

WhatsApp 0984-305968

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *