96 votale visualizzazioni,  1 visualizzazioni oggi

La consulenza è una prestazione lavorativa professionale di un consulente, una persona che, avendo accertata esperienza e pratica in una materia, consiglia e assiste il proprio cliente nello svolgimento di atti, fornisce informazioni e pareri. Compito del consulente è quindi, una volta acquisiti gli elementi che il cliente possiede già, di aggiungervi quei fattori della sua competenza, conoscenza e professionalità che possono promuoverne sviluppi nel senso desiderato; in tale contesto è sostanziale il rapporto di fiducia tra il committente e chi fornisce consulenza. Tale fiducia può fondarsi su un rapporto consolidato, sulla notorietà del consulente o sui titoli accademici e professionali che egli possiede.” (fonte wikipedia)

Con il termine consulenza aziendale intendiamo quindi un raggruppamento di consulenze specifiche e settoriali rivolte al mondo delle imprese e degli enti pubblici. Quindi, la consulenza tecnica/tecnologica, fiscale, tributaria e contabile, finanziaria, legale, psicologica, medica, informatica, d’immagine e comunicazione, di amministrazione del personale, notarile, ecc.. quando rivolta ad aziende, rientra nella vasta categoria della consulenza aziendale.

Possiamo quindi concludere che la consulenza aziendale si rivolge ad imprese pubbliche e private e deve essere fornita da un tecnico esperto.